Oratori della Diocesi di Fiesole

Inizialmente gli oratori erano piccoli luoghi di culto dove i fedeli si riunivano a pregare (il termine deriva appunto dal latino “orare”, pregare). Il primo oratorio nel senso moderno fu creato da san Filippo Neri intorno al 1550 con l’intento di creare una comunità di religiosi e laici unita in un vincolo di mutua carità sullo stile degli apostoli. Sulla scia di Filippo Neri, nacque l’idea di san Giovanni Bosco.

L’oratorio rimane oggi uno spazio attraverso cui ciascuna comunità cristiana esprime vicinanza e attenzione alle giovani generazioni, donando loro la possibilità di luoghi di accoglienza, di tempi dedicati, di percorsi significativi che hanno come scopo la crescita di tutta la persona, umana e spirituale.

Nella Diocesi di Fiesole gli oratori maggiori si trovano a:

Pubblicato in Formazione.